foto2  
Barriera ad ultrasuoni, per difendere le colture dagli ungulati (in particolare i cervi)


In collaborazione con:
• U-Socic (JP)
• Viticoltore Pojer e Sandri (Faedo TN, Italia)

 

Abbiamo avviato le prime innovative sperimentazioni per proteggere i vigneti dalle sempre più frequenti aggressioni degli ungulati.
Abbiamo utilizzato un ultrasuono specie-specifico per creare una barriera virtuale sul campo.
A dicembre pubblicheremo il risultato di questo primo test realizzato grazie ad una specifica tecnologia giapponese, impiegata per la protezione delle linee ferroviarie ed il nostro progetto di sviluppo di una soluzione per applicazioni agricole.

 

foto2 foto2 foto2
     
foto2 foto2 foto2